UN AVVOCATO SPECIALIZZATO IN AVVELENAMENTI ALIMENTARI SVELA I 6 CIBI CHE NON MANGIA 2. DALLA CARNE AL SANGUE ALL’INSALATA IN BUSTA, DALLE OSTRICHE AI GERMOGLI DI SOIA: SEMBRANO SANI, MA SONO RISCHIOSI. COME FRUTTA PRELAVATA E SUCCHI NON PASTORIZZATI

 UN AVVOCATO SPECIALIZZATO IN AVVELENAMENTI ALIMENTARI SVELA I 6 CIBI CHE NON MANGIA
 DALLA CARNE AL SANGUE ALL’ INSALATA IN BUSTA, DALLE OSTRICHE AI GERMOGLI DI SOIA: SEMBRANO SANI, MA SONO RISCHIOSI. COME FRUTTA PRELAVATA E SUCCHI NON PASTORIZZATI
 UOVA CRUDE? IL RISCHIO SALMONELLA È SCESO ULTIMAMENTE, MA NON SI È MAI AL SICURO
 UN GROSSO PROBLEMA SONO DIVENTATE LE OSTRICHE: IL RISCALDAMENTO DEI MARI HA AUMENTATO LA CARICA BATTERICA E SONO SEMPRE PIÙ PERICOLOSE, PERCHÉ FILTRANO TUTTO

Frutta e verdura in busta? “La evito come la peste” – E ancora, le ostriche? Nel corso degli ultimi anni, sono diventate più pericolose, secondo Marler a causa del surriscaldamento delle acque. Uova crude? La salmonella non è più un rischio come in passato, ma meglio cuocerle… –

L’ARTICOLO ORIGINALE

http://www.foodpoisonjournal.com/food-poisoning-information/six-foods-bill-marler-never-eats/#.Vq-agWThCpj

 Da http://www.liberoquotidiano.it

uovaUOVA

Tra i cibi che possono provocare un’intossicazione alimentare vengono menzionati sempre quelli “spazzatura” e mai considerai i cosiddetti  “sani”. Ma un articolo pubblicato su “Food Poisoning Journal” rivela che anche le insalate, i germogli di soia e succhi di frutta grezzi possono provocare un’intossicazione. A spiegarlo è Bill Marler, un avvocato specializzato in casi di intossicazione alimentare che ha rivelato i primi sei alimenti che non mangerebbe neanche sotto tortura. Quali sono?

succo non pastorizzatoSUCCO NON PASTORIZZATO

Frutta e verdura in busta – Potrebbe sembrare più igienica di quella fresca da lavare, e invece è stata già maneggiata da molte persone, e questo aumenta il rischio di intossicazione. Marler ha spiegato: “La evito come la peste. Siamo abituati alla comodità, ma a volte penso che non valga il rischio”.

Succhi di frutta a crudo – Possono sembrare sani, ma Marler assicura che uno dei suoi primi casi è stato proprio causato da un succo di mela a crudo diventato un ricettacolo per il batterio dell’Escherichia Coli.

ostriche crudeOSTRICHE CRUDE

Germogli di soia  – In America, germogli crudi e poco cotti sono stati collegati a più di 30 casi di avvelenamento alimentare batterico negli ultimi 20 anni. Marler dice: “Ci sono stati troppi focolai per non prestare attenzione al rischio di contaminazione del germoglio”.

Hamburger al sangue  – “Il motivo per cui tutti i prodotti macinati devono essere cotti più a lungo – spiega l’esperto – è che i batteri presenti sulla superficie della carne possono essere presenti, tritati, anche all’interno. Se poco cotti possono provocare avvelenamento da E. Coli o salmonella”.

germogliGERMOGLI

Uova crude o poco cotte – “Sebbene il rischio di contaminazione da salmonella è molto minore di quanto non lo fosse vent’anni fa, preferisco sempre mangiare le mie ben cotte”.

bistecche al sangueBISTECCHE AL SANGUEcarne crudaCARNE CRUDAfrutta verdura prelavataFRUTTA VERDURA PRELAVATA

Ostriche –  Nel corso degli ultimi anni, le ostriche sono diventate più pericolose, secondo Marler a causa del surriscaldamento delle acque. “Le ostriche sono filtratori, raccolgono tutto ciò che c’è nell’acqua. Se ci sono batteri potrebbero esserci problemi, e ne ho visti più negli ultimi cinque anni che negli scorsi venti. Non vale la pena rischiare”.

14,405 Visite totali, 13 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.