Ultim’ora: L’ America avvisa la Corea del Nord; Sarà guerra! il mondo trema..

L’ America avverte la Corea del Nord: ” Pronti all’azione militare”

Alta tensione con Pyongyang. Tillerson: “La pazienza strategica di Obama è finita”. Sul tavolo di Trump anche l’opzione militare

“La pazienza strategica” esercitata dall’amministrazione Obama nei confronti della Corea del Nord “è terminata”.

 Adesso l’opzione migliore per Pyongyang è abbandonare il programma nucleare. Altrimenti, come dichiarato dal segretario di Stato americano Rex Tillerson, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sarebbe anche “pronto all’azione militare”.

La tensione è alle stelle. In Corea del sud, proprio in questi giorni, le forze armate di Seul sono impegnate in manovre militari congiunte con gli Stati Uniti. Operazioni che hanno accompagnato la visita di Tillerson nel Paese scatenando nuove minacce dal “regno eremita”. “Le esercitazioni militari congiunte da parte di forze ostili – ha attaccato Pak Myong-ho, funzionario presso la rappresentanza nordcoreana a New York – hanno l’obiettivo di raid preventivi contro la Corea del Nord. Dunque, la pace e la stabilità della penisola coreana è sotto seria minaccia. Adesso la situazione è già sull’orlo della guerra nucleare”. Secondo Pak, le esercitazioni potrebbero “trasformarsi in un vero combattimento in qualsiasi momento”. Washington non si è lasciata intimorire dalle parole di Pyongyang. E Tillerson, al termine di una visita alla zona demilitarizzata che divide quel paese dalla Crea del Sud, ha messo in chiaro che l’opzione militare contro la Corea del Nord è “sul tavolo” del presidente Trump.

“Non vorremmo farlo”, ha subito precisato Tillerson conversando con i giornalisti. “Ma se aumentano l’intensità delle minacce del loro programma di armamenti a un livello che richiede una risposta, allora quella opzione è sul tavolo”. “Da un punto di vista strategico la pazienza è finita”, ha continuato anticipando che sul tavolo di Trump c’è anche la possibilità di varare “una nuova serie di misure diplomatiche ed economiche”. Parlando a Seul, in conferenza stampa congiunta con l’omologo sudcoreano, Yun Byung-se, Tillerson ha anche criticato duramente le misure di boicottaggio economico da parte della Cina contro la Corea del Sud per aver dispiegato lo scudo statunitense “Terminal High Altitude Area Defense” (Thaad) destinato a intercettare missili nordcoreani.

fonte: il giornale.it

17,123 Visite totali, 3 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.