Roma: Donna salvata dal marito morto un anno prima. La donna spiega come fare per……

La storia di una donna salvata dal fantasma del marito. Fatto realmente accaduto. La donna si racconta e dice, lo possiamo fare tutti….

Roma, è il mese di Gennaio di quest’anno, quando questa donna è stata salvata dal fantasma del marito, anche se a lei piace chiamarlo angelo custode.

La donna di 36 anni, molto bella ed avvenente perde il marito  40enne nel 2015, dopo che lo stesso durante una rapina si mise nel mezzo di una lite con dei malviventi , facendo scudo col suo corpo per proteggere una bambina di appena 7 anni. Gesto che salvò la vita alla bimba ma ne causò inesorabilmente la sua morte.

La donna racconta che dopo circa una settimana dalla sua morte, in una notte di pioggia e tuoni, senti una voce che chiamava il suo nome,

” capii immediatamente,era la sua voce !!”.

Incredula come non mai, mi rimisi a letto, ma il giorno seguente documentatami su questi tipi di eventi, e venuta quindi  a conoscenza che i defunti preferiscono  manifestarsi  prima di addormentarsi o subito prima del risveglio, e che importante era essere ricettivi e credere, decisi di voler ascoltare questa voce.

“Mi si apri un mondo, mio marito mi raccontò che il manifestarsi con me, era un dono che gli era stato fatto per ripagarlo del gesto di immensa bontà fatto per salvare la vita di quella bambina. Diventò di nuovo il mio compagno di vita, questa volta però la nostra relazione andava ben oltre le esigenze terrene.

“EBBENE UN GIORNO MENTRE CAMMINAVO LUNGO LA STRADA CHE MI PORTAVA VERSO CASA,  DISTRATTA DA UNA CONVERSAZIONE PIUTTOSTO ANIMATA SUL TELEFONINO, ERO IN PROCINTO DI ATTRAVERSARE LA CARREGGIATA SENZA ACCORGERMI CHE IN QUELLO STESSO MOMENTO STAVA SOPRAGGIUNGENDO UNA MACCHINA, FU IN QUEL MOMENTO CHE MI SENTII AFFERRARE CON FORZA DA UN BRACCIO, ERA LUI !! MI STRATTONO’ COSI FORTE VERSO DIETRO CHE CADDI, LA MACCHINA MI SFIORO'”.

Non tutti crederanno alla mia storia, ma il mio messaggio vuol essere uno soltanto, cercate dopo aver perso un caro di non abbandonarlo, pensatelo intensamente, mio marito mi spiegò che le loro anime sono in mezzo a noi, ma si riescono a manifestare  soltanto a chi cerca e vuole e crede intensamente che ciò possa avvenire. Date ascolto ai segnali che in un primo momento possono sembrare insignificanti, e da li che scoprirete un mondo che la vostra mente non avrebbe mai immaginato esistesse. Mio marito si chiama Fabrizio, e tutt’oggi è al mio fianco, e mi aspetterà quando arriverà il momento per passare nell’altra dimensione.

Non credete solo a quello che vedono i vostri occhi.

Vittoria

54,404 Visite totali, 6 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.