Muore dopo un rapporto estremo, una morte orribile..

Una storia di sesso violento finita in disgrazia. India Chipchase, una avvenente cameriera di 20 anni, è morta dopo un rapporto estremo.

 

 

Ad ucciderla Edward Tenniswood, 52 anni ed ex contabile, ora finito sotto processo: l’uomo sostiene la tesi dell’incidente, ma è alla sbarra par assassinio, avvenuto a Northampton, Regno Unito. La ragazza è morta strangolata, e lui spiega che era stata proprio lei a chiedere che le stringesse il collo durante l’orgasmo. Successivamente, Tenniswood non ha fatto nulla perché “pensavo stesse dormendo“. Ora, l’uomo è accusato di aver convinto la ragazza ad andare a casa sua per violentarla e strozzarla, ma lui continua a negare. Ai giudici ha spiegato che dopo il rapporto, mentre lei giaceva morta, è andato a comprare un kebab: “Ero stanco. Mi sono girato, la ho abbracciata, coccolata prima di dormire. Quando mi sono svegliato, credevo stesse dormendo. Ho acceso una sigaretta e mi sono versato un po’ di vino”. L’uomo, a quel punto, ha aggiunto di iniziare a temere che la ragazza avesse avuto un ictus o che fosse caduta, da ubriaca, battendo la testa. Una ricostruzione molto lacunosa e che pare non reggere. “Ero convinto che fosse ancora viva, in una sorta di coma”, ha concluso l’uomo.

37,391 Visite totali, 11 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.