La confessione shock di un vincitore al SuperEnalotto

I numeri vincenti li ho avuti durante una seduta spiritica

“Molti potranno non crederci”, cosi esordisce Michele F. residente a Roma, intervistato da un corrispondente di Fox, quasi a rimarcare la sua stessa incredulità di fronte ad un fenomeno che per caso o no gli ha cambiato la vita.

” Avevo un amica” continua Michele, ” che in quel periodo era molto presa dallo studio dei fenomeni paranormali, tanto che una sera a cena mi disse , ” sai è possibile parlare con i defunti, tu recentemente hai avuto un lutto in famiglia,  vuoi puoi parlare con il tuo caro ?”. Risposi sorridendo, come potrei, lei, “con una seduta spiritica”!

Cosa vorresti chiedergli se la cosa fosse possibile? io risposi facendomi burla di lei, i numeri del super enalotto. Non riesco ancora a capacitarmi come ma riuscii a convincermi, ed una sera riunimmo insieme ad altre 3 persone tra i quali vi era una ” medium”.

Non credevo minimamente che questa cosa fosse possibile, essendo io scettico di natura, ma subito dopo aver iniziato il rito improvvisamente la medium cambiò tono di voce, ed incredibilmente notai che era quella del mio caro. Non credevo a quello che stava accadendo ed ancora oggi faccio fatica a crederci, alla fatidica domanda cosa vuoi sapere mi ricordai di quella battuta fatta tempo prima, e quasi per sconfessare quello che stava accadendo, chiesi al mio caro che mi desse i 6 numeri vincenti del super enalotto. Detto fatto. Dopo questa seduta, alquanto turbato dall’accaduto, me ne tornai a casa, e tutta la notte non feci altro che pensare a tutto.

Il giorno seguente nell’ incredulità totale, invogliato dalla mia amica mi recai a giocare i numeri avuti, e lo feci quasi a voler dimostrare che quanto accaduto non poteva essere reale.

Ancora oggi sono sgomento a distanza di un anno, vinsi con il 6, non so se effettivamente quei numeri me li diede il mio caro, oppure sia stato frutto della fantasia della medium, ma una cosa è certa, ho vinto.

Non volevo che il mondo sapesse questa storia perchè praticare questi riti è un sacrilegio grave. Ma avevo bisogno di condividere la mia storia, forse per sentirmi dire che è stato un caso, o forse il contrario.”

da: foxtv.ru

486 Visite totali, 5 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.