I cibi afrodisiaci: alcuni rappresentano un viagra naturale, quali sono secondo la scienza? fuori dai luoghi comuni ecco l’elenco e il perchè…

I cibi afrodisiaci sono utilizzati fin dall’antichità per la loro capacità di innescare il circuito del piacere nel corpo. Essi infatti stimolano aree del cervello ed ormoni che risvegliano la passione e il desiderio, ovvero l’energia sessuale.

Infatti i cibi afrodisiaci non sono certamente un’invenzione moderna, dato che già ad esempio nelle antiche culture Egiziana, Greca e Romana veniamo utilizzato per le loro capacità. Il termine afrodisiaco risale ad almeno 5.000 anni e deriva da Afrodite, la dea dell’amore e della bellezza venerata dagli antichi Greci la quale uscì dal mare dentro una conchiglia d’ostrica.

In questi periodi, infatti, le persone erano preoccupate per la fertilità e per le prestazioni sessuali più di quanto non lo fossero per la passione, e da qui la ricerca di cibi che potessero aumentare la virilità. Gli Egizi coltivavano la lattuga, i cui cespi raggiungevano grandi dimensioni e per questo motivo era sacra al dio Min, protettore della fecondità. I Greci consigliavano per esaltare lo stimolo sessuale cipolle, tartufi, miele, uova, pesce e crostacei.

22 Cibi Afrodisiaci che risvegliano la passione

1. Ostriche. Sono considerate un cibo afrodisiaco fin dai tempi di Afrodite in epoca greca. Le ostriche sono una ricca fonte di zinco, un minerale necessario per la produzione di testosterone. Questo ormone maschile aumenta la libido femminile e il potere sessuale maschile. Qualche anno fa inoltre è stato dimostrato dagli scienziati che le ostriche non solo hanno questa capacità grazie allo zinco, ma anche per la ricchezza di alcuni aminoacidi rari che innescano un aumento dei livelli di ormoni sessuali.

2. Cioccolato. E’ uno dei migliori alimenti per stimolare la sessualità umana. E ‘delizioso, si scioglie sulla lingua e ha una qualità erotica anche quando non si pensa al sesso. Secondo Amy Reiley nel suo libro Romancing the Stove: The Unabridged Guide to Aphrodisiac Foods, il cioccolato aiuta a fluidificare il sangue, migliora la circolazione alle parti sensibili e rafforza il cuore che favorendo la resistenza. Infatti contiene feniletilamina, uno stimolante, che dà un senso di benessere e di eccitazione. I ricercatori ritengono che il cioccolato contenga sostanze chimiche che influiscono sui neurotrasmettitori nel cervello, e una sostanza correlata alla caffeina, chiamata teobromina che stimola l’energia passionale.

3. Fragole. Sono di colore rosso, che è il colore associato all’amore e alla passione e sono ad alto contenuto di vitamina C. Provale immerse nel cioccolato per l’ultima esperienza afrodisiaca. Non c’è davvero nulla che si confronta con afferrare le piccole foglie verdi sulla sommità di una fragola succosa immersa nel lussureggiante cioccolato fondente, emetterla tra le labbra socchiuse del tuo amante.

4. Caffè. Con il suo gusto piacevolmente amaro e il suo profumo esotico, il caffè aiuta a pompare il sangue. Nel suo libro di cucina afrodisiaca, The New InterCourses: An Aphrodisiac Cookbook, Martha Hopkins raccomanda il caffè espresso per la sua capacità di estendere le prestazioni sessuali aumentando il piacere anche solo per pochi secondi extra gustosi. Inoltre secondo uno studio della Southwestern University, il caffè aumenta la libido.

 

 

5. Asparagi. Se ti sembra qualcosa di familiare, dovrebbe. L’asparago assomiglia a quella parte del corpo maschile ed è utile anche secondo la Dottrina della Segnatura, messa per iscritto nel sedicesimo secolo, per cui ciò che assomiglia ad una parte del corpo può essere usato per migliorarla. Gli asparagi sono ottimi per la funzionalità sessuale maschile e non a caso sono ricchi di calcio, vitamina E, fosforo e potassio, che offre energia in più per migliorare la resistenza sessuale e stimolare gli ormoni sessuali.

6. Banane. Le banane sono un altro cibo afrodisiaco non solo perché ricordano il fallo maschile, ma anche perché sono ricche in nutrienti che partecipano della produzione degli ormoni. Inoltre nella loro buccia è stata trovata la bufoterina, un alcaloide con leggeri effetti afrodisiaci.

7. Chiodi di garofano. È una spezia forte e dolce allo stesso tempo, pare sia uno dei più potenti afrodisiaci naturali, oltre a essere efficace per combattere la fatica mentale e quindi allontanare lo stress. Può essere messa nelle zuppe o nelle tisane mescolata con altre spezie.

8. Peperoncino. Grazie alla capsicina che agisce sulla vasodilatazione periferica, permette di aumentare l’afflusso di sangue agli organi genitali, stimola le terminazioni nervose e aumenta l’impulso.

9. Zenzero. Ottimo per lui e per lei, lo zenzero essendo un alimento riscaldante favorisce un aumento del flusso del sangue ricco di ossigeno ad alcune delle zone più sensibili del corpo, che si traduce in un maggiore piacere.

10. Rosmarino. Questa erba deliziosa associata con Afrodite, la dea dell’amore, aumenta anche l’apporto di sangue e aumenta la sensibilità della pelle. Il rosmarino può essere usato come condimento nei vari piatti oppure l’ideale è prendere l’olio essenziale e versarne qualche goccia sulla pelle o sui tessuti o in un vaporizzatore.

11. Origano. E’ un buon agente eccitante o anche lo zenzero che oltre a facilitare la circolazione del sangue è conosciuto come “il viagra orientale”.

12. Miele. E’ ricco di vitamina B e sali minerali, con benefici per la salute e per una forte carica sessuale, i suoi zuccheri sono necessari per la produzione del liquido seminale. Inoltre il miele contiene il Boro, un minerale che ha un effetto sulla libido.

13. Melograno. Il Melograno simboleggiava la dea dell’amore Afrodite nell’antica Grecia, osserva Reiley. I Ricercatori moderni stanno conducendo degli studi su come influisce il succo di melograno per il trattamento della disfunzione erettile. Infatti il succo di melagrana che contiene polifenoli, gli antiossidanti i quali facilitano lo scorrere del sangue e favoriscono le prestazioni sessuali, così come sostengono gli scienziati dell’Università della California a Los Angeles (UCLA).

14. Avocado. Ricco di vitamina B6 aumenta la produzione di ormoni maschili ed essendo ricco di potassio, aiuta nella regolazione della tiroide femminile. Gli Aztechi lo chiamavano ”albero testicolo”, perché i frutti appesi a coppie sui rami sembravano testicoli maschili. L’avocado è quindi ideale per la sessualità maschile.

15. Basilico. Il basilico è stato utilizzato molto tempo fa dalle donne come un profumo di seduzione per guidare i propri uomini selvaggi con il desiderio. Si tratta di un forte afrodisiaco e viene infuso in alcuni profumi. Usalo nell’insalata, pesto o semplicemente lasciane un pò di foglie fresche in giro in modo da invogliare il vostro uomo. Il basilico stimola il desiderio sessuale e aumenta la fertilità, dona un senso di benessere nel corpo e nella mente.

16. Vino. Tutti sappiamo che l’alcol disinibisce e stimola i sensi. Una quantità moderata di vino si ritiene utile per “risvegliare”, ma un eccessivo uso di alcol induce alla sonnolenza.

17. Tartufo. I tartufi sono un afrodisiaco ideale per la donna nella vostra vita. Sono ricchi di amminoacidi e loro profumo è simile a quello di un feromone maschile, o ormone sessuale.

18. Uva. E’ associata a Bacco, il dio romano dell’estasi, ed è una concorrente stretta del cioccolato per essere il miglior afrodisiaco. Cosa potrebbe esserci di più romantico che essere nutriti con uve pelate, una per una dal vostro amante, ed in attesa di quella succosa, dolce esplosione di sapore in bocca?

19. Noce Moscata. Le donne cinesi credevano che la noce moscata fosse un cibo afrodisiaco e che aumentasse il desiderio sessuale, contribuendo così alla procreazione. Non esagerare dato che in dosi elevate può avere un effetto allucinogeno.

20. Anice. Secondo i Greci e i Romani ha speciali poteri sessuali. Si dice che tenendola in bocca i semi rilascino sostanze in grado di aumentare la libido.

21. Zafferano. Si dice che Cleopatra stessa ne facesse uso prima di fare l’amore, la sua fama di spezia afrodisiaca è diffusa anche tra i Greci, Persiani e Sumeri. La stessa Bibbia in un passo dedicato a Salomone cita il potere seduttivo dello zafferano. Ideale quindi per la sessualità femminile grazie alla sua capacità di stimolare le zone erogene. Può essere consumato ad esempio nel risotto alla milanese oppure in alcune tisane speziate.

22. Anguria. Non l’avremmo mai detto eppure uno studio pubblicato su ScienceDaily mostra che gli scienziati hanno scoperto che l’anguria contiene degli ingredienti che simulano l’azione del Viagra rilassando i vasi sanguigni e aumentando la libido soprattutto negli uomini.

21,169 Visite totali, 7 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.