Fumi vicino la fabbrica di viagra: basta un soffio…per avere un erezione

Fumi vicino la fabbrica di viagra: basta un soffio…per avere un erezione

Leggenda o verita’ ? I  ‘fumi dell’amore’ vicino alla fabbrica di Viagra

 

Ringaskiddy, piccolo villaggio nel sud dell’Irlanda, gli abitanti sostengono di avere erezioni spontanee a causa dei fumi sprigionati dalla vicina fabbrica di viagra. Intendiamoci: non c’è alcuna evidenza scientifica a supporto della tesi, tanto è vero che l’azienda nega tutto con convinzione. Ma in questi giorni, dopo che il Times ha raccolto le testimonianze di alcuni abitanti, la notizia – oggettivamente curiosa – sta tenendo banco sui media anglosassoni.

“Basta un soffio di vento e ti viene duro”, ha raccontato al giornale una barista del posto Debbie O’Grady. Da quanto racconta il cronista, gli abitanti hanno comprensibilmente preso a ridere la notizia che il viagra sta per diventare un farmaco da banco nel Regno Unito. “Qui abbiamo i fumi dell’amore gratis da anni”, ha scherzato la madre di Debbie, Sadie, riferendosi al fumo emanato da uno dei camini della fabbrica Pfizer. Sadie ha poi aggiunto: “È incredibile il numero di persone che vengono in questo villaggio, forse per curiosità, e poi decidono di restare”.

“C’è qualcosa nell’aria…”,  ha detto ancora la donna. “Non che ne abbiamo bisogno, ci mancherebbe! Ma per qualche ragazzo che ha problemi da quelle parti può essere una benedizione”.

Ma il “problema” non riguarderebbe solo gli esseri umani. Secondo Fiona Toomey, una donna di 37 anni che in passato ha lavorato nella fabbrica come addetta alle pulizie, “anche i cani vanno in giro in uno stato di eccitazione sessuale”. Altri abitanti giurano che subito dopo l’apertura dello stabilimento, nel 1998, nel villaggio si è verificato un boom delle nascite.  “C’erano bambini dappertutto”, ha raccontato Rita Rimington, di professione badante.

Secondo la donna molti degli uomini anziani avrebbero un debole per i così detti “fumi dell’amore”. In paese si dice anche che alcuni giovani abbiano preso l’abitudine di avvicinarsi allo stabilimento, posiziandosi sottovento per poi iniziare a respirare profondamente. Questo è quanto dicono gli abitanti, ma è molto probabile che si tratti di una leggenda metropolitana. Di sicuro così è per l’azienda.

“La storia del ‘viagra nell’aria’ non è altro che un mito, per quanto divertente”, ha detto al Times una portavoce di Pfizer. “I nostri processi di produzione sono sempre stati altamente sofisticati e regolamentati”. Secondo il Times ad ogni modo, il mito del “viagra in the air” avrebbe ispirato anche la trama di Holy Water, film britannico del 2009 diretto da Tom Reeve. La pellicola è ambientata in un paesino irlandese le cui falde acquifere vengono contaminate per sbaglio dal farmaco e tutti i cittadini (oltre che gli animali) cominciano a sentirne gli effetti.

 

 

1,061 Visite totali, 0 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.