ALLARME TRUFFA TELEFONICA DA PREFISSO 02 LA POLIZIA CHIEDE IL NOSTRO AIUTO PER BLOCCARE QUESTO STRATAGEMMA

FATE TUTTI MOLTA ATTENZIONE: TRUFFA!!! L’Autorità garante delle comunicazioni ha aperto un’istruttoria “per capire se la truffa avviene sfruttando un bug nella rete degli operatori telefonici”. Se doveste ricevere chiamate sul cellulare che poi cadono subito lasciate perdere: è una trappola truffaldina.

Non richiamate i numeri :

+39 02 692927527 / +39 02 22198700 / +39 02 80887028 / +39 02 80887589 / +39 02 80886927.

In pratica la Polizia ha ricevuto una serie di segnalazioni riguardanti chiamate truffaldine. Se si richiamano questi numeri scatta un addebito ingiustificato. Il numero sembra apparentemente normale ma in verità è a pagamento. Da sottolineare che non è vero che rispondendo si è già in trappola. È la chiamata verso questi numeri il problema.

“A quanto risulta dalle prime indagini che stiamo conducendo con gli operatori, succede così dopo che l’utente richiama. Un box dei truffatori fa cadere la chiamata e ne fa partire subito un’altra, a carico dell’utente, verso un numero estero o ad alto prezzo. I proventi arrivano nelle tasche di chi ha architettato questo stratagemma”, dice l’AGCOM.

Il funzionamento non è ancora chiaro agli inquirenti. Ecco spiegato il motivo del coinvolgimento di Garante e operatori telefonici. Si suppone la presenza di un bug nel sistema che abbia consentito di architettare la truffa. “Se l’allarme diffuso dalla polizia non è una bufala, può trattarsi di un caso di spooffing (contraffazione) del numero chiamante oppure una redirezione della chiamata (Agcom aveva avanzato questa seconda ipotesi, ndr)”, dice Mauro Cicognini, del Clusit – l’associazione della sicurezza informatica italiana. “Quanto allo spooffing, non sono tecniche alla portata di tutti perché non occorre solo conoscere i protocolli di segnalazione telefonica abbastanza bene da sapere cosa si può fare, ma soprattutto perché occorre essere nella posizione giusta per poterle sfruttare. Ovvero avere un contratto con un operatore telefonico come fornitore di servizi tramite il quale l’operatore stesso guadagna e gira parte dell’incasso al terzo in questione”. Più che la connivenza degli operatori è probabile la presenza di un complice nelle strutture. “Normalmente l’utente dovrebbe ascoltare un avviso come ‘questa chiamata sta per essere inoltrata al numero X, con un costo di Y” e poter subito chiudere. Ma se questo avviso non compare, di nuovo la responsabilità è della compagnia telefonica e posso rivalermi nelle sedi opportune” dice Cicognini.

 

16,556 Visite totali, 4 visite odierne

Commenta

commenti

Per seguirci clicca il "Mi Piace"

Se ti appare questa spunta (✔) significa che lo hai già cliccato in passato e ci stai seguendo. Clicca "X" in alto a destra per chiudere e continuare la lettura.